Emma Nolde | Opening act: Sofsky

Rassegna RACLETTE

Quando e Dove

Prezzo

CHF 15.-
CHF 12.- Lugano Card e Lugano Card City, carta studenti IO STUDIO, Ticino Ticket

Promotori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione eventi e congressi
Via Trevano 55
6900 Lugano
+41 (0)58 866 48 00
[email protected]
www.luganoeventi.ch

Extra

Prevendita: biglietteria.ch 

Apertura porte: 21:00

Il concerto si terrà allo Studio FOCE, dove è richiesto l'uso della mascherina.

È dal 4 settembre su tutte piattaforme digitali “Toccaterra” l’album di Emma Nolde pubblicato su etichetta Woodworm/Polydor/Universal Music.

Anticipato dai singoli (male) e Nero Ardesia, “Toccaterra” è l’album d’esordio di Emma Nolde: otto canzoni scritte dalla giovane cantautrice toscana, insieme ai produttori Renato d’Amico e Andrea Pachetti, che parlano di temi intimi e personali, storie raccontate attraverso la musica “perché la musica - afferma Emma - è la miglior forma d’espressione che conosca”.

“Toccaterra” è il risultato di anni di concerti suonati dal vivo e dell’urgenza di mettere per iscritto i propri sentimenti e le proprie emozioni. Così sono nate le canzoni dell’album, (male), Nero Ardesia, Berlino, Resta, S-Fiorare, Sorrisi Viola, Ughi, Toccaterra.

Emma Nolde, 19 anni, nasce in Toscana. All’età di quindici anni inizia a scrivere canzoni in inglese, ma in poco tempo la scrittura in italiano prende il sopravvento. E’ negli ultimi due anni che Emma si dedica effettivamente alla composizione e registrazione del suo primo progetto, insieme ai produttori Renato D’Amico ed Andrea Pachetti. Al Rock Contest 2019 si è aggiudicata il premio Ernesto De Pascale per la migliore canzone con testo in italiano per il brano “Nero Ardesia”. A settembre 2020 esce “Toccaterra”, il suo primo album, su etichetta Woodworm/Polydor.

Ad aprire la serata saranno i Sofsky, una nuova band indie, shoegaze, wave, post-punk, pop e rock ticinese che si muove tra ambienti sonori degli anni ’70, ’80 e ’90 e la contemporaneità, nel solco tracciato da band quali Arcade Fire, Slowdive, Smiths, Joy Division.