Confronti 2020 – Performance e creatività per un'economia resiliente

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Istituto di ricerche economiche IRE (USI)
Via Maderno 24
6900 Lugano
+41 (0)58 666 46 61
[email protected]
www.ire.eco.usi.ch

Extra

Link d’accesso per la diretta streaming: zoom.us/j/97219087557
Durante l’evento, i partecipanti avranno la possibilità di intervenire e porre le proprie domande via chat.
Per tutti gli aggiornamenti e il programma dettagliato si rimanda a www.confronti.ch.

Pandemia e resilienza economica: combinare performance e creatività. Di questo si discuterà nell’edizione 2020 di confronti, l’incontro annuale organizzato dall’Istituto di ricerche economiche (IRE) dell’USI con il sostegno di BancaStato e del Dipartimento delle finanze e dell’economia del Canton Ticino (DFE) con il patrocinio della Città di Lugano. L’incontro – che quest’anno si svolgerà in modalità webinar proprio a causa dell’emergenza Covid-19 – parte da un assunto: l'andamento dell'economia svizzera e globale sarà segnato, nei prossimi mesi, dalla convivenza forzata con la pandemia. Di questo assunto confronti 2020 propone una prospettiva d’analisi originale: un approfondimento sulle scelte strategiche per l’economia ticinese in un contesto globale più incerto e, verosimilmente, anche in futuro esposto a shock imprevedibili. Partendo dalla convinzione che in un tale contesto un’economia regionale deve essere resiliente, confronti 2020 si propone di individuare gli ingredienti di una strategia promettente abbinando la logica della prestazione sportiva con quella della creatività culturale. 

La prima parte del pomeriggio si aprirà con i saluti di Roberto Badaracco, presidente dell’Ente autonomo LAC e capo del Dicastero Cultura, sport ed eventi della Città di Lugano, e proporrà un dibattito basato sulle presentazioni di esperti dell’economia dello sport e della creatività: Luciano Canova, esperto di economia comportamentale ed economia dello sport (Scuola Enrico Mattei) e Christoph Weckerle, esperto di Industria creativa (Zurich University of the Arts).

La seconda parte coinvolgerà in una discussione aperta vari esponenti locali di questi due ambiti: Bea Lundmark (Responsabile della comunicazione presso il Comune di Massagno, ex pluricampionessa svizzera di salto in alto), Claudio Chiapparino (Direttore Divisione eventi e congressi, Dicastero Cultura, sport, eventi, Città di Lugano), Paolo Duca (Direttore sportivo HC Ambrì-Piotta, ex giocatore di hockey su ghiaccio di club e nazionale svizzero), Gianfranco Palermo (EVP Global Finance Bally) e Simona Zanette (Managing Director Hearst Digital). Le conclusioni saranno affidate a Simona Zanette.