Namad

L’antica arte del feltro in Iran e nell’Asia centrale

Quando e Dove

Prezzo

Tariffe Adulti (da 16 anni):  CHF 15.00

Ridotto (senior; studenti universitari; FAI Swiss): CHF 10.00  Ragazzi (6-15 anni): CHF 5.00

Scuole: CHF 3.00/allievo + 1 accompagnatore gratis

Il biglietto, oltre a consentire la visita dell’esposizione Namad, consente l’accesso alle altre esposizioni temporanee allestite al MUSEC e la visita degli highlight della Collezione permanente

Tariffario completo

Promotori

MUSEC - Museo delle Culture
Riva Caccia 5 - Via Mazzini 5, ingresso dal parco
6900 Lugano
+41 (0)58 866 69 60
[email protected]
www.musec.ch

Extra

Orari di apertura:
tutti i giorni 11.00-18.00 (chiuso il martedì)

Sedici grandi opere per scoprire la ricchezza iconografica e la maestria tecnica delle popolazioni nomadi

Il feltro (namad, in farsi) accompagna da millenni la vita dei nomadi di una vasta area geografica, che comprende il Turkmenistan, l’Iran, l’Uzbekistan, il Kazakistan, il Kirghizistan e l’Afghanistan. Se ne trovano tracce nelle cronache di Marco Polo, ma in Occidente i feltri sono rimasti a lungo nell’ombra. È sulla scia dell’attrazione delle Avanguardie per le cosiddette arti «primitive» che il carattere arcaico e misterioso dei motivi ornamentali dei feltri ha risvegliato l’interesse di artisti e collezionisti. L’accurata ricerca del MUSEC porta alla luce la complessità che caratterizza sia gli splendidi manufatti sia le culture che li hanno prodotti. 

Maggiori informazioni

Didascalia

Namad, feltro da terra fine XIX - inizio XX secolo lana, pigmenti, 290×135 cm Khorasan, Iran.

Collezione privata Sergio Poggianella, Rovereto. ©2021 Fondazione Sergio Poggianella, Italy