Personnages | Da Werefkin a Miró e da Warhol a Paladino

Opere dalla Collezione Braglia

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

L’esposizione reinterpreta un nucleo di opere in cui è centrale la rappresentazione dell’essere umano: dalla sua figurazione alla sua dimensione esistenziale, ossia in qualità di individuo che si confronta con la sua storia, con l’ambiente circostante e con l’altro.

Le 96 opere selezionate (dipinti, disegni e sculture) sono state suddivise in nove ambiti tematici: lo studio della figura, il nudo, la figura femminile, la coppia, la maternità e l’infanzia, il divertissement, il lavoro, la ricerca del sé e la morte.

Con ogni immagine selezionata per questa settima esposizione è possibile esperire in profondità la natura degli esseri umani, cioè i nostri tratti caratteriali, ed esplorare chi siamo, perché siamo e quale potrebbe essere lo scopo della nostra esistenza.

In occasione dell'esposizione "Personnages", la Fondazione Gabriele e Anna Braglia introduce una serie di approfondimenti sulle opere in mostra. Il primo episodio podcast è disponibile online al seguente Link.

Immagine: fornita dal promotore. Joan Miró, Sans titre ("Personnages"), 1947, inchiostro di china, acquerello, pastello e matita su carta, © Successió Miró / 2021, ProLitteris, Zurich

Programmazione
Dal 30 settembre 2021 al 18 dicembre 2021
Tutto il giorno
Prezzo
Entrata CHF 10.–
Organizzatori

Fondazione Gabriele e Anna Braglia

Riva Antonio Caccia 6a, Lugano

+41 (0)91 980 08 88

info@fondazionebraglia.ch

www.fondazionebraglia.ch

Informazioni

Orari d'apertura:
Gio - Sab: 10:00 - 12:45 / 14:00 - 18:30
Visite guidate su prenotazione

A partire dai 16 anni, per accedere agli eventi è obbligatorio presentare il certificato Covid.

Covid-19 news

Le ultime informazioni e le misure di sostegno della Città