Insieme in Ticino per la 17° Festa Danzante

Dal 10 al 15 maggio avrà luogo la 17° edizione di Festa Danzante, progetto nazionale che celebra la danza in tutta la Svizzera. Tanti gli appuntamenti in Ticino: spettacoli, corsi, scuole aperte, feste e serate di ballo, progetti digitali e proiezioni di film, dalla classica all’Hip hop, dal tango al flamenco.
28 Aprile 2022
di Silvia Onorato
Salva nei preferiti
Salvato

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
"ARIA", Swiss Dance Awards © JasmineMorand
“ARIA”, Swiss Dance Awards © JasmineMorand

Fondata nel 2006 a Zurigo per opera di Reso – Rete Danza Svizzera, la Festa Danzante è il festival nazionale e locale della danza che intende avvicinare il grande pubblico a questa forma d’arte, utilizzando un approccio giocoso e coinvolgente, come anche tessere una rete che unisca professionisti, appassionati e istituzioni culturali. La 17° edizione ha come tematica principale “insieme” e riunisce 4’000 persone e 200 istituzioni partner locali per dare vita a cinque giorni densi di eventi – 600 corsi di danza, 450 spettacoli e numerose feste su tutto il territorio nazionale.
L’apertura in Canton Ticino sarà il 29 aprile allo Studio Foce, una vera e propria festa sulla musica di DJ Alex Dawson e le incursioni di video danza di Innerwalk Project. Tre sono gli spettacoli proposti al Teatro Foce. “Beast without Beauty” (13.05, 20:30), della compagnia C&C, tratta degli archetipi della miseria umana. Ispirato agli sport motoristici è “Aria” (14.05, 20:25), della vincitrice del Premio svizzero di danza Jasmine Morand, cui seguirà Innerwalk Project (14.05, 21:15), una festa che permette grazie a auricolari e una colonna sonora immersiva di riconnettersi con lo spazio circostante. Dedicato ai giovani è lo spettacolo con atelier “Miniature” (11.05, 16:30, Teatro Foce; 11.05, 9.45, Museo Vincenzo Vela Ligornetto), proposto dalle artiste Premi svizzeri di danza Teresa Rotemberg e Cie Mafalda.
Macerie e resti. Ma c’eri e resti” (13.05, 21:45, Studio Foce) è un insolito party per ballare sulle macerie – musica di Francesco Giudici con DJ Ink e un invito a passeggiare ascoltando il podcast “Macerie” di Olmo Cerri, di racconti sulla demolizione del CSO il Molino di Lugano.
Due le performance all’aperto nel centro di Lugano: “A Journey on moving grounds” (14.05, 14:00, Piazza Castello), dialogo tra danza, architettura e scultura, con elementi tridimensionali e corpi; “Ishtar’s Journey into Hades” (15.05, 11:45, Parco Ciani) ripercorre il “Viaggio a Ishtar negli inferi” creato nel 1914 da Rudolf Laban. Il centro sarà allietato dalle danze etniche con la comunità pugliese (14.05, 11:00, Piazza San Carlo; 16:00, Parco Ciani) e con la comunità curda (15.05, 11:00, Parco Ciani; 14:00, Piazza Dante).

“Dédicace” © Raphaelle Mueller


Da non perdere gli spettacoli che andranno in scena in tutto il Ticino: a Chiasso “Dédicace” (12.05, 18:00, Sede Biennale dell’Immagine) è un jukebox umano con due danzatori che improvviseranno una danza su brani scelti dallo spettatore. A Locarno “Dansonography” (13.05, 18:45, Spazio Elle), uno spettacolo immersivo con Alessia Della Casa, Alessio Sabella e Roberto Mucchiut. A Bellinzona “Le Cirque Astéroïde” (14.05, 12:00, Piazza Governo), performance del Premio svizzero di danza Marie-Caroline Hominal su un semi-rimorchio in cui 5 artisti festeggiano il circo, luogo di sogni e nostalgia.
In occasione della giornata internazionale dei musei, il 15 maggio alle 15:30 l’evento performativo “MAM_contemporaneo” animerà simultaneamente le sale di 5 musei del mendrisiotto con le performance di 5 danzatori. Infine, tre saranno gli appuntamenti al cinema con la rassegna Sguardi d’autore a cura dei Cineclub del Mendrisiotto e dei circoli di Locarno e Bellinzona per un viaggio tra diversi generi di danza: “El ùltimo tango”, prodotto da Wim Wenders, è una dichiarazione d’amore per il tango (10.05, 20:45, Cinema Multisala Teatro Mendrisio). “Yuli” è il biopic del ballerino cubano Carlos Acosta (13.05, 20:30, Cinema Rex Locarno), mentre “Impulso” racconta una sfida del flamenco moderno (14.05, 18:00, Cinema Forum, Bellinzona).

La Festa Danzante è in Ticino dal 10 al 15.05, con un’anteprima il 29.04 allo Studio Foce. L’acquisto di un pass della Festa danzante consente l’accesso gratuito o a un prezzo ridotto a tutti gli eventi della manifestazione. La partecipazione è gratuita per i minori di 16 anni.
Maggiori informazioni: festadanzante.ch

Lascia un commento

Articoli più letti

2 Dicembre 2021
di Silvia Onorato

Articoli correlati