Libri in viaggio: il Progetto Odisseo arriva a Lugano

Dal 29 gennaio a Lugano i libri viaggiano, come Ulisse. Il Progetto Odisseo, promosso dall’associazione culturale italo-spagnola “La Estación del Arte” e iniziato nel dicembre 2021 nella città spagnola di Málaga, fa tappa in Ticino prima di spostarsi a Milano.
27 Gennaio 2022
di Silvia Onorato
Salva nei preferiti
Salvato

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Estacion del arte

Il Progetto Ulisse è una iniziativa internazionale di book swapping – scambio di libri – predisposta dall’associazione culturale “La Estación del Arte”, che permette ai libri di muoversi di mano in mano, di mente in mente. Una iniziativa volta a celebrare il multiculturalismo che, grazie ai libri, fa sentire a casa propria tutti in qualunque luogo ci si trovi; una iniziativa ideata dalla presidentessa di “La Estación del Arte”, Inés Negro, e dal suo direttore creativo, Antonio Marcantonio, fondatore della libreria internazionale Arcadia di Córdoba.
In cosa consiste il progetto? In luoghi strategici della città di Lugano (comunicati via social media di “La Estación del Arte”) verranno messi a disposizione di lettori e curiosi un quantitativo di libri in varie lingue che contengono al loro interno un numero identificativo. Tale identificativo permette a chi entrerà in loro possesso di interagire sui canali social media, condividendo opinioni, esperienze, e comunicando dove è stato “avvistato” l’ultima volta il libro in questione. I lettori potranno godersi queste letture, conservare i libri nelle proprie biblioteche, lasciarli a loro volta in altri luoghi, oppure regalarli.
In febbraio il progetto farà tappa a Milano, prima di concludersi nel marzo 2022 con un evento trasmesso online dalla città di Málaga: una performance di poesia in omaggio al poeta inglese naturalizzato italiano David Wilkinson (UK, 1956 – 2021) che vedrà protagonista Pietro Filippini (IT, 2000).

Il Progetto Odisseo parte il 29 gennaio a Lugano. Maggiori informazioni sui canali social media dell’associazione “La Estación del Arte” Instagram e Facebook.

Lascia un commento

Articoli più letti

2 Dicembre 2021
di Silvia Onorato

Articoli correlati