16 March 2020

COVID-19 Lugano riduce le attività dell’amministrazione comunale

Riunito in seduta straordinaria domenica il Municipio della Città di Lugano ha deciso l’introduzione di nuove misure in ossequio alle disposizioni emanate dall’autorità cantonale il 15 marzo 2020.

Le attività dell’amministrazione comunale saranno ridotte e i servizi essenziali garantiti, con l’obiettivo di ridurre il numero di addetti presenti in ufficio e limitare i contatti superflui. La Città ha riorganizzato le attività delle unità amministrative, garantendo i compiti essenziali definiti nel piano pandemico comunale.

Scuole elementari e scuole dell'infanzia

Le scuole elementari e le scuole dell’infanzia di Lugano sono chiuse e le lezioni sospese. I figli di genitori che possono accudire o fare accudire i propri figli senza scambi intergenerazionali (persone anziane o con malattie croniche come da indicazione cantonale) devono stare a casa. Per evitare lo scambio intergenerazionale, l’Istituto scolastico di Lugano garantisce - durante il normale orario scolastico - l’accoglienza degli allievi che non possono rimanere a casa.

Parchi pubblici, aree gioco e dog park

I parchi pubblici, le aree gioco e i dog park saranno chiusi a partire da lunedì 16 marzo fino a nuovo avviso, con l’obiettivo di disincentivare i conttati personali. La polizia comunale verificherà che le disposizioni siano rispettate.

Ecocentri

A partire da domani e fino a nuovo avviso gli ecocentri della Città di Lugano resteranno chiusi per evitare rischi di trasmissione di contagio fra addetti e popolazione. Gli ecopunti che raccolgono i principali materiali riciclabili (carta, alu/latta, pile) sono accessibili 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana. Il deposito del vetro è autorizzato da lunedì a sabato, dalle 8.30 alle 20.00. Per il PET e PE (flaconi) la possibilità di smaltimento è data presso i principali commerci alimentari al dettaglio. Per ingombranti ed elettronica, in caso di necessità comprovata e su appuntamento, sarà trovata una soluzione con il servizio competente. Per gli scarti da giardino sarà riaperta la discarica al Piano della Stampa per due giorni alla settimana, (ancora da definire). È garantito il servizio di smaltimento rifiuti.

Sportelli all’utenza

Gli sportelli all’utenza sono chiusi al pubblico fino a nuovo avviso. Richieste urgenti sono da inoltrare tramite email agli indirizzi degli uffici indicati su www. lugano.ch. I servizi essenziali si organizzano per assicurare la copertura dei centralini negli orari 9-11 e 14-16.

Servizi comunali

Sono garantiti i servizi essenziali di approvvigionamento e di smaltimento. I servizi non indispensabili sono stati sospesi. È possibile inoltrare richieste urgenti ai singoli servizi all’indirizzo mail principale del servizio (vedi
www.lugano.ch). Chiediamo comprensione se la risposta non sarà immediata.

 

Il Municipio ricorda che la Città ha istituito un numero verde gratuito 0800 6900 00 per accompagnare le fasce più sensibili della popolazione in questo difficile momento di emergenza sanitaria. Nei prossimi giorni, le persone sole di almeno 65 anni riceveranno inoltre al loro domicilio una comunicazione del Municipio, così da poter segnalare al Comune eventuali bisogni e necessità.

La Città ringrazia tutta la cittadinanza e chiede di seguire le indicazioni emanate dal Cantone, evitando in particolare di uscire di casa se non per necessità comprovate.
Sono rinnovate le raccomandazioni sanitarie emanate dall’Ufficio federale della salute pubblica e dal Cantone. Tutte le informazioni aggiornate si trovano sui siti www.ti.ch/coronavirus e www.lugano.ch