04 September 2019

FOCE - Gli eventi da settembre a dicembre 2019

Il FOCE di Lugano è pronto a ripartire con una nuova stagione di eventi e presenta il cartellone degli appuntamenti in programma nei suoi spazi da settembre a dicembre 2019. Un palinsesto che continua la promozione della più variegata espressione artistica, facendo incontrare realtà artistiche di casa e internazionali, accogliendo proposte di teatro, musica, cinema, danza e incontri. Oltre agli appuntamenti curati direttamente dal FOCE, viene sostenuta l’attività dei promotori attivi sul territorio tramite importanti collaborazioni, ospitando diverse rassegne e festival.

Tra i programmi curati dalla direzione artistica del FOCE ricordiamo la rassegna teatrale HOME, che ancora una volta mette in luce la ricchezza creativa della compagnie teatrali presenti sul territorio della Svizzera italiana. Stagione dopo stagione HOME presenta al pubblico una grande pluralità di temi e di linguaggi teatrali diversi tra loro. Una rassegna variegata in cui i generi si fondono spesso fra loro: dal teatro fisico a quello di parola, dalla commedia alle marionette, da lavori ispirati al site-specific ad altri basati sulla danza o il canto. Da settembre a dicembre 2019, HOME accoglie 8 produzioni.

Novità della stagione teatrale 2019/2020 è la rassegna Garden, che accoglie compagnie estere nella programmazione del Teatro Foce. Simbolicamente “Garden” rappresenta quindi il giardino di casa, ciò che sta fuori dalle mura domestiche ma fa comunque parte del nucleo famigliare quotidiano. Da settembre a dicembre 2019, GARDEN accoglie 3 produzioni.

Continua anche la programmazione della rassegna musicale Raclette, con un programma eterogeneo, all’insegna della buona musica scelta e curata dal FOCE. Uno scorcio sul mondo delle realtà musicali internazionali più interessanti, che crea una dimensione di scoperta e di aggregazione. Tra gli ospiti della stagione il celebre produttore Craig Leon, che giunge al Foce nell’ambito del Jazz Summer Meeting, Mahmood, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, il rock dei Massimo Volume, il rapper Johnny Marsiglia, e un graditissimo ritorno, quello della cantautrice Sophie Hunger.

Spazio anche agli appuntamenti di Agorateca Incontri, rassegna incentrata sulla dimensione del confronto diretto. Il programma si sviluppa nell'incontro con scrittori, poeti, musicisti, giornalisti, grafici, illustratori, in un tempo e in uno spazio piccoli, familiari e caldi, ma il cui intento è quello di aprire ai mondi sconfinati della ricerca e della curiosità. Ospiti di questa prima parte di stagione gli autori Giuliano Pugolotti e Enrico Castelli Gattinara a dialogo con Luca Saltini; spazio anche al cinema con la proiezione del documentario di Sophie Huber Blues Note Records: Beyond the Notes, un viaggio rivelatore dietro le quinte dell’etichetta pionieristica Blue Note Records; in programma anche un nuovo incontro in collaborazione con Choisi bookshop e Artphilein Editions che vedrà ospite l’autore Matteo Di Giovanni che presenterà il libro I wish the world was even. Chiude la prima parte della stagione Umberto Fiori che insieme a Massimo Gezzi presenterà il suo nuovo libro di poesia ”Il Conoscente”.

In un luogo, il FOCE, in cui si respira forte la passione per la settima arte, è in maniera naturale che trova spazio una rassegna di cinema. Appuntamento intimo e popolare, Club Cult è l’occasione per ritrovarsi e riscoprire, insieme, una selezione di film firmata da Agorateca (Per)corsi. Il programma prevede la proiezione di 4 pellicole, una domenica al mese.

Tra le collaborazioni con rassegne e festival del territorio ricordiamo LuganoInScena che, oltre alla sua stagione istituzionale continua nel suo obiettivo di costruire relazioni con il territorio e dare visibilità agli artisti ticinesi. Significative e preziose sono anche le collaborazioni con le SENZA CONFINI, rassegna transfrontaliera che si rivolge alle famiglie e la rassegna MAT. Il FOCE dà spazio anche al FIT – Festival Internazionale del teatro e della scena contemporanea e al FIM – Festival Internazionale delle Marionette. Per il cinema e la danza continua le collaborazioni rispettivamente con IMPROFILM, Alma Latina e La Milonga.

Per la musica invece ricordiamo la prima edizione del Festival Jazz Summer Meeting organizzata in collaborazione con il club luganese Jazz in Bess.

📁 PDF comunicato stampa
📁 Cartella stampa