21 August 2019

Nuoto d’aria. Di Anna Paola Cibin

Dal 5 al 29 settembre 2019, 70 pesci “volanti” alla Darsena del Parco Ciani

Nuoto d’aria, 70 pesci “volanti” di grandi dimensioni, dalle livree luccicanti e dalle silhouette che ricordano la fusoliera degli aerei, sono realizzati con preziosi tessuti della storica azienda veneziana Rubelli. Creature sospese in un intreccio poetico di riferimenti che richiamano l’acqua, il volo, la specificità del contesto e della storia artistica veneziana.

L’opera comprende settanta “pesci” volanti di grandi dimensioni (circa un metro e quaranta ciascuno), realizzati con una serie di velluti e lampassi delle più recenti collezioni Rubelli. Questi saranno sospesi all’interno della Darsena attraverso l’installazione di 2 griglie ancorate con cavi d’acciaio. I pesci saranno sospesi con dei cavi di Nylon.

Anna Paola Cibin è un’artista veneziana. Con le proprie opere, riporta alla luce la preziosa arte della tintura e della lavorazione del velluto di seta di Venezia, sua città natale. L’artista ha scoperto la possibilità di far incontrare materiali diversi come il vetro di Murano e il tessuto, abbinandoli grazie a sofisticate tecniche di realizzazione: un incontro tra arte e maestri artigiani d’eccellenza. Le magiche creazioni di Anna Paola Cibin, nascono dalla passione per il velluto di seta e la laguna. L’artista definisce il velluto magico, perché dopo la lavorazione, crea degli affetti di luce cangianti e sempre imprevedibili, dove i suoi dipinti appaiono e scompaiono a seconda del punto di osservazione Anna Paola Cibin, è riuscita a reinventare le antiche tecniche veneziane ed usare i velluti preziosi per realizzare installazioni in tessuto, trasportando i pesci che animano i suoi arazzi dal mondo bidimensionale, al mondo 3D, dalle antiche acque della laguna verso il mondo, sospesi nell’aria.

Nuoto d’aria è un progetto promosso dalla Divisione eventi e congressi della Città di Lugano nell’ambito di Arte Urbana Lugano.