La Pamela nubile

Compagnia Teatro della Voce - Luino

Quando e Dove

Prezzo

Per informazioni e prenotazioni: tel/fax 091 751 93 53

Promotori

Teatro Paravento
Via Cappuccini 8
6600 Locarno
+41 (0)91 751 93 53
[email protected]
www.teatro-paravento.ch

Extra

Links

Con S. Baseotto, G di Rocco, J.Giampietro, P.S. Passera, P.Vissi, regia Franco Di Leo.

Tratta dal celebre romanzo epistolare Pamela, or Virtue Rewarded di Samuel Richardson (1741), la Pamela nubile di Carlo Goldoni fu rappresentata per la prima volta nel 1750, l’anno delle sedici commedie. Il testo narra le vicende di una giovane cameriera insidiata dal nobile padrone, alle cui lusinghe non cede fino a quando costui, superati i pregiudizi sociali e convinto dalle virtù di lei, si deciderà a sposarla.
Rispetto al romanzo da cui è tratto il lavoro, Goldoni rovescia il tema sociale, fingendo che alla fine Pamela si riveli figlia di un nobile scozzese costretto all’esilio. Questa modifica venne peraltro criticata fin dall’apparire della commedia, costringendo l’autore a difendere la propria scelta nella prefazione dell’opera.

Il testo è stato rivisto e adattato, recuperando i nomi dei personaggi del romanzo di Richardson e conservando alcuni inserti delle battute nella versione originale dove il loro sapore antico si prestava a sottolineare l’effetto ironico o comico della situazione. In scena appare anche l’autore, “costretto” a dialogare con attrici e attori per giustificare le sue decisioni stilistiche o la necessità di utilizzare gli attori al meglio per coprire tutti i personaggi previsti dalla commedia.