Magazine

Dal 5 maggio al 6 ottobre la sede LAC del MASI ospita “Sculpting Time”, la più completa mostra monografica dedicata allo scultore statunitense Alexander Calder da una istituzione pubblica svizzera negli ultimi cinquant’anni. In esposizione, trenta opere realizzate tra il 1931 e il 1960 che raccontano come Calder abbia rivoluzionato la scultura introducendovi il movimento e la dimensione temporale.
La Città di Lugano - in collaborazione con Casa della Letteratura per la Svizzera italiana, Gruppo registi e sceneggiatori della Svizzera italiana, Ticino Film Commission, Castellinaria e Locarno Film Festival - conferma il sostegno alla scrittura di opere cinematografiche rinnovando il progetto di residenze artistiche nella splendida villa di Carona.
La tradizione della calligrafia cinese incontra la modernità dell’astrazione nella pittura contemplativa nell’esposizione “Landscapes of Identity”, allestita dal 28 marzo al 9 giugno al MUSEC per il ciclo Global Aesthetics.
Dall’11 al 16 giugno il Ticino ospita Lugano Dance Project, festival biennale di danza contemporanea che, in occasione della sua seconda edizione, sceglie di indagare il binomio corpo e architettura. In programma, cinque produzioni di coreografi locali e internazionali, performance site-specifici in luoghi del territorio significativi per l’architettura, oltre a incontri, proiezioni, workshop e Tanzfaktor, serata che omaggia la danza svizzera emergente.

VISUAL JOURNAL

Diversi eventi, organizzati e pensati da diversa gente, in maniera libera e spontanea.

Non hai un account? Registrati

Area Login

Accedi all’area riservata con il tuo indirizzo email e la tua password.

Potrai salvare i tuoi eventi preferiti e mettere “mi piace“, ma anche condividere articoli e commentare contenuto di tuo interesse.

Usando le tue credenziali su tutti i tuoi dispositivi, potrai ritrovare le tue preferenze.
Se sei un organizzatore, potrai anche proporre i tuoi eventi.

Crea un nuovo profilo

I migliori eventi a portata di App