Eric Sardinas - Francesco Più Trio Live @ Vallemaggia Magic Blues

Notti Rock e Blues al Vallemaggia Magic Blues

Quando e Dove

Prezzo

CHF 20.00.- prevendita dal 1 di febbraio presso:
ticketcorner.ch
tio.ch/biglietteria

CHF 25.00.- alla cassa serale con apertura alle 18.30

Pass generale: CHF 170.- (non valevole per il concerto degli Status Quo del 2.08.2013)

Ragazzi fino a 12 anni entrata gratuita

Disabili con accompagnatore entrata gratuita

Promotori

Vallemaggia Magic Blues
Centro Punto Valle
6670 Avegno
+41 (0)91 759 77 26
[email protected]
www.magicblues.ch

Extra

Inizio dei concerti alle ore 21.00, griglia e buvette in funzione dalle ore 19.00

Per ulteriori informazioni:
ericsardinas.co.uk
francescopiu.com

"Se Satana avesse una blues band sarebbe certamente quella di Eric Sardinas"

L'apertura della tredicesima edizione del Vallemaggia Magic Blues si annuncia infuocata, ad inaugurarla sarà Eric Sardinas, un virtuoso della chitarra che nasce nel profondo Sud degli States ed inizia a suonare all'età di sei anni. Anche se è mancino, la chitarra l'ha sempre usata come fosse un destro. Sentendolo suonare si ha l'impressione, che sul palco vi sia l'energia di almeno cinque chitarristi.

Nel 1990 si trasferisce in California e grazie all'aiuto del mitico Johnny Winter, che inserirà anche come ospite nel suo primo album "Treat me right", inizia la sua carriera di musicista professionista, girando ininterrottamente gli States e l'Europa con il suo trio.
Il suo stile sembra essere leggermente mutato, inserendo anche delle ballate nel suo granitico repertorio di Rock'n' Roll e Blues, basterebbe ascoltare la sua ultima fatica "Stick and Stones" del 2011.

Dalla Sardegna giunge il futuro del blues italiano con Francesco Più, chitarrista e cantante di quasi tutte le sue composizioni. Per diversi anni ha suonato nel gruppo di Davide Van de Sfroos. Il suo set musicale è un misto di Blues, Funky e Soul rigorosamente acustico.

In Italia viene subito notato dalla critica specializzata e nel 2010 rappresenterà la nazione al Blues Challenge di Memphis. I molti successi e il susseguirsi dei vari festival Blues sia in Italia che all'estero, spingono Francesco Più a formare un "Trio", subito chiamato a fare da opener per artisti del calibro di Derek Trucks, Robert Cray, Joe Bonamassa e altri ancora.