Percorso tra una cinquantina di opere del grande pittore dell’Ottocento Luigi Rossi

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Comune di Capriasca
Piazza Motta 1
6950 Tesserete
+41 (0)91 936 03 60
[email protected]
www.capriasca.ch

Extra

Per informazioni: Carla Borla 091 943 33 21 e-mail: [email protected]

Per prenotare una visita: Comune di Capriasca, Consuelo Rovelli, 091 936 03 68, e-mail: [email protected]

La casa museo è stata costruita nel 2000, dietro committenza di Matteo Bianchi, storico dell'arte e pronipote del grande pittore dell'Ottocento Luigi Rossi. Luigi Rossi (1853 - 1923) è un artista di respiro europeo operante fra realtà e simbolo, colto e spontaneo fautore di un’arte sincera. L'artista ha dipinto con sobrietà e misura scene di genere e di vita contadina, ritratti e paesaggi ed è stato illustratore di libri a Parigi.  Ha inoltre ricoperto il ruolo di sensibile educatore nelle Scuole dell’Umanitaria a Milano.

Il progetto della casa museo Villa Aprica appartiene agli architetti Emilio Bernegger e Edy Quaglia.
Oltre ad essere casa privata, è stata ideata e realizzata per ospitare le opere di Luigi Rossi rimaste patrimonio della famiglia. Attualmente vi sono esposti circa cinquanta lavori, tra dipinti, acquarelli, disegni, schizzi per illustrazioni, prime edizioni dei libri illustrati dal Rossi, fotografie. Un "Atlante", edito da Pagine d'Arte, la casa editrice di Matteo Bianchi e Carolina Leite, raccoglie numerosi contributi che illuminano l'opera e la personalità dell'artista.
Un DVD con un video-documentario, per la regia di Adriano Kestenholz, e cartoline di 11 soggetti esposti corredano la casa museo.

Per le scolaresche è ora disponibile una visita guidata, della durata di circa 40 minuti, in un ambiente particolare come può essere quello di una casa curata e amata, attraverso un percorso intenso tra le opere di un pittore sensibile.
Luigi Rossi ha amato la Capriasca, traendone ispirazione per i suoi paesaggi e utilizzandone gli abitanti come modelli. La sua è una pittura che coinvolge, comprensibile anche per i bambini, con temi che permettono una lettura a più livelli. Nella collezione di Tesserete sono presenti anche alcuni capolavori che rappresentano bambini (Primi raggi, Alveare, La scuola del dolore...).
Le opere presenti nella permanente di Tesserete vengono spesso prestate per importanti mostre.