Marylin, 5 agosto

LuganoInScena - ContemporaneaMente

Quando e Dove

Prezzo

CHF 35.-

Promotori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione cultura
Piazza Bernardino Luini 2
6900 Lugano
+41 (0)58 866 86 55

Extra

Prevendita TicketCorner

Links

di Gregorio Scalise
con Martina Valentini
Regia Giuseppe Liotta

È l'ultima fatale notte della vita di Marilyn, che viene trovata morta da un Sergente della polizia di Los Angeles. È a lui che consegna i suoi ricordi. Si ripercorrono così i momenti felici e drammatici del mito erotico più suggestivo e persistente nell'immaginario collettivo. Nella sua confessione Marilyn evoca le figure più importanti della sua vita: Arthur Miller, Joe DiMaggio, Lee Strasberg, i fratelli Kennedy. La sua memoria si sofferma anche su sequenze dei film che l'hanno vista straordinaria protagonista. Così dal soliloquio si passa a pensieri e gesti con altre presenze, invocate, subite, amate: soprattutto con Norma Jeane Mortenson, l'alter-ego di Marilyn, che interrompono il flusso di coscienza di una donna in fondo semplice, diventata, forse suo malgrado, un Mito. 

"Martina Valentini la rievoca senza l'intenzione di imitare, ma soprattutto quella di mediare fragilità e seduzioni del mito. La regia affettuosa e sensibile di Giuseppe Liotta ripercorre con sapiente montaggio di inattesi primi piani psicologici l'icona Marilyn (Il Foglio).

Pieghevole LuganoInScena