Scrittori e informazione tra libertà e diritti in ostaggio

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Centro P.E.N. della Svizzera italiana e retoromancia
CP 107
6900 Lugano
+41 (0)91 967 16 02
[email protected]
www.pensvizzeraitaliana.org

Incontro organizzato dall'International PEN nell'ambito della "Giornata mondiale degli scrittori in prigione".

Intervengono: Mario Carotenuto (responsabile delle Missioni Umanitarie del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta), Alessandro Grandi (giornalista free lance, specializzato in reportage da aree di guerra), Omar Sayal (scrittore e giornalista afgano).

A seguire proiezione del film "Le ragazze di Kabul" di Reto Albertelli, a cura di Emanuele Bettini (Centro PEN della Svizzera italiana e retoromancia).
Moderatrice Franca Tiberto (Presidente del Centro PEN della Svizzera italiana e retoromancia). 

L'International P.E.N. (Poets, Essayists, Novelists - Poeti, Saggisti, Narratori) è una associazione mondiale di scrittori, riuniti in club nazionali. Assolutamente apolitica, promuove la libertà di espressione in tutto il mondo e si oppone a ogni forma di oppressione delle libertà intellettuali e favorisce i contatti tra gli scrittori dei diversi paesi. Fondata a Londra nel 1921, conta ora circa 145 centri in tutto il mondo.

Immagine lacultura.ch