Incontro con Riccardo Calimani

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Chiesa Evangelica Riformata di Locarno e dintorni
viale Monte Verità 80
6612 Ascona
+41(0)91 791 21 53
[email protected]
www.voceevangelica.ch

La chiesa Evangelica Riformata propone un incontro con il Professor Riccardo Calimani, che avrà per tema (principale) la provocatoria affermazione “Gesù ebreo”.

E’ il titolo di uno dei suoi numerosi libri e saggi, ma anche di una conferenza che nello scorso mese di ottobre lo storico veneziano ha tenuto in Vaticano, davanti ad un’assemblea attenta e partecipe di Vescovi e Cardinali. 

Scrive Calimani: “Gesù fu ebreo: lo sanno tutti, anche se pochi sono in grado di spiegare questa affermazione, solo apparentemente banale. Per conoscere Gesù e cogliere l’intima importanza del suo messaggio occorre conoscere le origini del monoteismo e la storia del piccolo e antico popolo di Israele che ha coltivato l’idea del Dio unico per ben quattromila anni, duemila prima e duemila dopo la nascita del più popolare dei suoi figli. Di questa storia avvincente, profetismo e messianesimo sono stati due pilastri essenziali e solo grazie alla loro intensa luce ideale è possibile capire fino in fondo il messaggio dei Vangeli. Ancora: per conoscere Gesù occorre conoscere il periodo storico in cui egli visse, un tempo travagliato che culminò con la guerra all’ultimo sangue tra Ebrei e Romani. Oggetto di ininterrotte riflessioni e di innumerevoli interpretazioni, la figura di Gesù è sempre stata nei secoli in bilico tra storia e mito”.

Nato a Venezia, Calimani si è laureato in Ingegneria elettrotecnica all'Università di Padova e in Filosofia della scienza all'Università di Venezia. Presidente della Comunità ebraica di Venezia e Console onorario svizzero nella città lagunare, è uno degli intellettuali e storici più apprezzati d'Italia e uno dei più noti studiosi europei di giudaismo e storia ebraica. Romanziere e saggista, ha scritto decine di opere storiche e di finzione, tra le quali ricordiamo in particolare i romanzi "Una di maggio" e "Il mercante di Venezia" e i saggi storici "Storia del ghetto di Venezia", "Storia dell'ebreo errante", "Gesù ebreo", "Ebrei eterni inquieti" e il recentissimo "Storia degli ebrei italiani - volume 1: Dall'origine al 15: secolo". Tra i molti riconoscimenti ricevuti spiccano il Premio Cultura della Presidenza del Consiglio dei ministri italiano e il Premio europeo per la cultura.

Immagine Chris-Flickr