Fascismo a tempo di Jazz

Quando e Dove

Prezzo

Info e riservazioni: [email protected]
Tel. +41 (0)91 792 21 21. 

Promotori

Teatro del Gatto
Via Muraccio 21
6612 Ascona
+41 (0)91 792 21 21
[email protected]
www.ilgatto.ch

Il quartetto Swing Power nasce nei primi mesi del 2012 con l'intento di proporre una serie di conferenze concerto dedicate ai complessi rapporti fra il jazz e il fascismo italiano.
Era, quella, la storia di un'occasione mancata, dove la chiusura autarchica del regime mussoliniano aveva fatto sì che tutto un repertorio meravigliso restasse sostanzialmente circoscritto alla penisola, senza contribuire per nulla al formarsi di quel repertorio standard che ancora oggi è nelle corde di ogni musicista jazz.

Le conferenze hanno un successo notevole e inatteso se i giovani scoprono un mondo sconosciuto quanto accattivante, i più anziani ritrovano brani che hanno segnato la loro gioventù, di cui rivivono gli indimenticabili protagonisti: da Gorni Kramer al Quartetto Cetra, passando per il Trio Lescano e su fino a Fred Buscaglione. Anche la strumentazione, decisamente inusuale ed estranea al repertorio americano con l'alternarsi dei timbri di violino, mandolino e banjo sotto l'esperte mani di Duilio Galfetti, la fisarmonica di Danilo Boggini e la chitarra classica ed elettrica di Pierluig Ferrari per terminare invece con il suono del contrabbasso di Marco Ricci.