Je suis Charlie Hebdo

Omaggio fotografico alla redazione di Charlie Hebdo di Mario Dondero

Quando e Dove

Prezzo

Per maggiori informazioni:

[email protected], telefonare 0041 79 632 43 78

Promotori

Il Rivellino LDV Art Gallery
Via al Castello 1
6600 Locarno
+41 (0)79 632 43 78
[email protected]
www.ilrivellino.ch

Nel segno della lotta per la Libertà, in particolare la Libertà di Espressione, dell'inflessibilità di fronte all'intolleranza, alla violenza e al razzismo, in onore alle vittime della barbarie contro i valori della la nostra Civiltà, in particolare i giornalisti e la sede di Charlie Hebdo a Parigi, anche se non solo loro, il Rivellino LDV con Mario Dondero, maggiore fotografo del mondo letterario e dell`intellighenzia parigina, già partigiano antifascista,

hanno allestito spontaneamente una mostra sulle vetrine esterne del Rivellino LDV di Locarno "Je suis Charlie Hebdo" di fotografie della redazione di Charlie Hebdo al completo durante una riunione di redazione simile a quella che si stava tenendo al momento dell'orrendo crimine (foto già esposte nel 2011 in occasione della mostra "Mario Dondero et le Nouveau Roman - Une saison à Paris).

Sono inoltre visibili le foto individuali di Cabu (Jean Cabut), Georges Wolinski, grande amico personale di Mario Dondero, il Professeur Choron (Georges Bernier),Siné (Maurice Sinet), Francois Cavanna e Reiser (Jean-Marc Reiser), il cui fumetto "Vive les Femmes!" inspirò il titolo omonimo a Diana Fedorova, curatrice della mostra di “8 donne artiste al Rivellino” nel 2012. 

"Sfidando il vano tentativo d'intimidazione da parte di turpi fanatici, e perché la forza della ragione deve superare la ragione della forza" si legge nel comunicato inviato in redazione, "il Rivellino espone anche diversi numeri originali delle riviste Charlie Hebdo e Siné Hebdo realizzate dai grandi artisti ed umoristi che ci hanno coraggiosamente abbandonato".