Giochiamo papà

Percorso ludico per papà accompagnati

Prezzo

Maggiori informazioni:
+41 (91) 943 57 47
[email protected]

Promotori

Fondazione Aspi
via Povrò 16
6932 Breganzona
+41 (0)91 943 57 47
[email protected]
www.aspi.ch

Dove e Quando

Il Ciani (ex-asilo Ciani)
Viale Cattaneo 5
6900 Lugano
Vedi sulla mappa

04.06.2016

dalle 14:00 alle 18:00

05.06.2016

dalle 10:00 alle 17:00

Manifestazione dedicata ai papà e ai loro figli e le loro figlie intitolata “Giochiamo papà”. L’iniziativa promossa dalla Fondazione ASPI (Fondazione della Svizzera italiana per l'Aiuto, il Sostegno e la Protezione dell'Infanzia) vuole valorizzare la figura maschile proponendo una visione del ruolo del papà che rompe lo stereotipo.«Sentirsi sicuri nel rapporto con i propri figli aiuta il genitore ad assumere un ruolo attivo. Il compito di ogni padre e di ogni madre è quello di aiutare il bambino a crescere in maniera sicura e serena, per questo “Giochiamo papà” vuole offrire degli strumenti per accrescere la propria consapevolezza di genitore e per dare delle basi su cui sviluppare un rapporto basato su rispetto reciproco, complementarietà e assunzione di responsabilità.
Il progetto si sviluppa seguendo le linee guida della prevenzione del maltrattamento infantile dell’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) e dell’Ispcan (Società internazionale per la prevenzione degli abusi e della negligenza sui bambini). Si fa in particolare riferimento al modello ecologico della prevenzione che considera il coinvolgimento dei bambini e degli adulti a più livelli.
In quest’ottica, oltre a fare l’esperienza partecipando al progetto, i padri saranno invitati a condividere ulteriori incontri di riflessione e approfondimento della tematica della prevenzione degli abusi sui bambini.
Attraverso un percorso didattico composto da elementi modulabili che rappresentano delle stanze, ognuna delle quali ha un tema specifico, padri e figli potranno entrare in relazione accompagnati da un animatore Aspi pronto a rispondere a eventuali domande dei padri (e anche di altre figure di riferimento dei bambini) durante la visita del percorso e lo svolgimento dei giochi.

Locandina

Immagine flickr.com – Ashley Webb