Armando Dadò, ottanta anni di un editore della Svizzera italiana

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Biblioteca Cantonale Lugano
Viale Carlo Cattaneo 6
6900 Lugano
+41 (0)91 815 46 11
[email protected]
www.sbt.ti.ch/bclu

Nel 2017 l’editore Armando Dadò ha compiuto ottant'anni. In quell’occasione, forte di mezzo secolo di attività  di un migliaio opere pubblicate, Dadò racconta in un libro, I fatti della vita. Storia di un editore e di una casa editrice (Locarno, Helevetia Nobilis, 2017), la sua intensa attività editoriale. Durante l’incontro e alla presenza del festeggiato, Goffredo Fofi parlerà della casa editrice Dadò. Carlo Calanchini sarà poi lettore esemplare di uno degli ultimi libri pubblicati da Dadò, Amore e sacrificio. La vita di Emma Jung curata dall’analista junghiana Imelda Gaudissart (Locarno, 2018).

Interverranno:
Armando Dadò, editore
Goffredo Fofi, saggista e critico
Carlo Calanchini, psichiatra e psicoterapeuta

Moderazione:
Stefano Vassere, Direttore della Biblioteca cantonale di Lugano

Segue rinfresco.

Invito

Relatori:

Armando Dadò
Nato a Cavergno nel 1937. Dall’inizio degli anni Sessanta è titolare di una casa editrice. È stato presidente del Gran Consiglio ticinese ed è attivo come pubblicista sulla scena politica e culturale del Cantone.

Goffredo Fofi
Saggista e critico. È stato tra i fondatori di parecchie riviste, di alcune delle quali è stato anche direttore editoriale: Quaderni Piacentini, Ombre rosse, Linea d’ombra, Lo straniero, gli asini. Vanta un’intensa attività di consulente editoriale e ha promosso scrittori di primo piano come Alessandro Baricco, Raul Montanari, Stefano Benni, Roberto Saviano. Sul settimanale Internazionale tiene una rubrica di critica cinematografica.

Carlo Calanchini
Psichiatra e psicoterapeuta di orientamento psicanalitico, con specializzazione in Psichiatria e psicoterapia forensi FMH. È primario del Servizio di psichiatria e psicoterapia dell’Ospedale malcantonese, di cui è anche direttore sanitario, ed esercita privatamente a Lugano. Nel 2010 si è laureato in Filosofia nelle Università di Friborgo e Berna con una tesi sulle emozioni (Über Gemütsregungen: Emotionen zwischen philosophischer Theorie und psychotherapeutischer Praxis, Bern, Peter Lang Verlag, 2012). È docente di Psicologia generale nella Facoltà di Teologia di Lugano.