Caos, Cosmo, Colore

Tre capitoli lucreziani

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Biblioteca cantonale Bellinzona
Viale Stefano Franscini 30A
6500 Bellinzona
+41 (0)91 814 15 00
[email protected]
www.sbt.ti.ch/bcb

Extra

Lunedì dalle 17.00 alle 21.00
Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì dalle 10.00 alle 19.00
Sabato dalle  09.00 alle 13.00
Maggiori informazioni

Prendendo spunto dalla mostra Vedere l’invisibile. Lucrezio nell’arte contemporanea (Bologna, 2017),  le Biblioteche cantonali di Bellinzona e Locarno, la Fondazione Matasci per l’Arte di Tenero e l’Archivio Italo Valenti di Mendrisio propongono un approfondimento sull’intreccio tra letteratura, traduzione e creazione artistica.

Il primo capitolo è costituito da alcuni passi del De rerum natura di Tito Lucrezio Caro (I secolo a.C.) tradotti da Giorgio Orelli (1921-2013), uno dei maggiori poeti in lingua italiana del secondo Novecento. Da questi versi hanno poi tratto ispirazione gli artisti Italo Valenti (1912-1995) e Enrico Della Torre (1931) le cui opere su carta saranno esposte alla Biblioteca cantonale di Bellinzona.

Immagine: Pixabay.com