Osi al Lac

Quando e Dove

Prezzo

CHF 80.- Categoria 1
CHF 60.- Categoria 2
CHF 45.- Categoria 3
CHF 30.- Categoria 4

Promotori

Orchestra della Svizzera italiana
Via Canevascini 5
6900 Lugano
+41 (0)91 803 93 19
[email protected]
www.osi.swiss

Extra

Il concerto porta a conoscere due orienti musicali diversi, la fiaba russa con un classico del Novecento e l’opera di una “ricercatrice di suoni” contemporanea. Il programma diretto da Markus Poschner prevede nella prima parte la suite del celebre balletto L’uccello di fuoco di Igor Stravinskij (nella versione rivista dall’autore nel 1945) e nella seconda le contaminazioni fra India e Occidente delle Reflections (arr. J. Buckley) di Anoushka Shankar, compositrice e solista al sitar, lo strumento a corde più famoso della musica classica indiana, reso celebre dal padre di Anoushka, Ravi Shankar. Markus Poschner, direttore principale OSI, accompagnerà, oltre ad Anoushka Shankar, Manu Delago, già collaboratore della Shankar per due progetti discografici di successo, Traces Of You (2013) e Land Of Gold (2016), pubblicati dalla prestigiosa etichetta Deutsche Grammophon. Delago è solista di quella particolare percussione, l’handpan, strumento metallico che mescola influenze delle percussioni in acciaio di Trinidad, del ghatam indiano, del gong tailandese e del gamelan indonesiano

Igor Stravinskij
L'uccello di fuoco suite dal balletto op. 20 (versione del 1945)

Anoushka Shankar e Manu Delago
Suite from Reflections
(arr. J. Buckley)

Orchestra della Svizzera italiana
Markus Poschner
 direttore
Anoushka Shankar sitar
Manu Delago handpane e percussioni

Nell’ambito dei Concerti RSI. Diretta radiofonica RSI Rete Due.

Immagine: Anushka Menon