Giovanni Boldini, J. William Godward, Telemaco Signorini pittori fra le capitali europee nel XIX secolo

Il percorso espositivo mette a confronto alcuni capolavori dei tre grandi maestri.

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Butterfly Istitute
Viale Giuseppe Cattori 5
6900 Paradiso
+41 (0)91 682 62 22
[email protected]
www.butterflyinstitute.com

Extra

La galleria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 15,00 alle 18,00.
Il mattino è riservato agli appuntamenti dalle 9.30 alle 12.30

Una mostra dal tenore internazionale che pone una lente di ingrandimento su alcuni dei capisaldi della produzione dei tre fra i più grandi maestri europei del XIX secolo. 

Ognuno in tempi e modi diversi, ebbero contatti con l’Inghilterra e con l’Italia: Giovanni Boldini soggiornò infatti nella capitale inglese nel 1870, ritornadovi poi più volte, mentre per Telemaco Signorini fu un costante punto di riferimento, coltivandovi anche importanti relazioni commerciali e presenziando alle locali esposizioni artistiche. L’inglese Johnh William Godward visse invece sette anni in Italia, poi, incompreso quale sensibilissimo cantore della bellezza classica, si suicidò all'età di 61 anni, lasciando un biglietto di commiato nel quale scriveva che "il mondo non era abbastanza grande per lui e per Picasso assieme".

Un fil rouge lega le opere esposte a Lugano, ossia il desiderio di questi artisti di viaggiare, conoscere e rappresentare i luoghi e le persone, cogliendone la psicologia e i sentimenti più intimi. Artisti ribelli, nati in contesti modesti, alla ricerca di un riscatto sociale.

Maggiori informazioni

Immagine fornita dal promotore