Piece di Gianluca Grossi | EVENTO ANNULLATO

Musica nel mendrisiotto XLII Stagione

Quando e Dove

Prezzo

Prezzo unico: CHF 25.-

Promotori

Associazione Musica nel Mendrisiotto
Via Vecchio Ginnasio
6850 Mendrisio
+41 (0)91 646 66 50
[email protected]
www.musicanelmendrisiotto.ch

Extra

Prenotazione c/o Biglietteria Cinema Teatro Chiasso
Tel +41 (0)58 122 42 78 dal martedì al sabato 17.00 - 19.30
[email protected]

La pièce nasce dalle esperienze dell’autore sugli scenari di guerra frequentati negli scorsi anni, che verranno ricordati con la proiezione di alcune serie fotografiche volute per ampliare la narrazione teatrale.
Protagonista della pièce è la Città, che non ha nome e identità geografica. È un luogo che potrebbe esistere ovunque al mondo e nel quale la gente vive insieme fino alla scoperta della guerra arrivata in città senza che gli abitanti se ne accorgessero. Una volta constatata la sua presenza, la gente si abitua alla nuova realtà sconvolta e, per quanto possa sembrare paradossale, la vita ritrova un corso normale. a tal punto normale che Max, uno dei protagonisti, abbandona il suo lavoro di impiegato d’ufficio per trasformarsi in cecchino. Tea, l’altra protagonista, si accorge di avere un nuovo obiettivo nella sua quotidianità: restare viva evitando i proiettili sparati dal cecchino Max, Fra Tea e Max si instaura una relazione a distanza, sostenuta da un dialogo allucinato che affronta, senza paura di pronunciare l’indicibile, ciò che la guerra fa agli esseri umani e ciò che di umano esiste in una guerra.

Programma

Attori: Anahì TraversiGianluca GrossiMassimiliano Zampetti.
Barbara Ciannamea, violino.
Claude Hauri, violoncello.
Danilo Boggini, fisarmonica.

Testo di Gianluca Grossi
Musiche e arrangiamenti di Danilo Boggini e Claude Hauri

Immagine: pixabay.com