Noi suonavamo i mandolini | EVENTO ANNULLATO

Quando e Dove

Prezzo

Spettacolo teatrale a data unica con condizioni tariffarie particolari. Posto numerato.

Promotori

Cinema Lux Art House
Via Giuseppe Motta 67
6900 Massagno
+41 (0)91 967 30 39
[email protected]
www.luxarthouse.ch

Regia di  Ylenia Santo

Spettacolo teatrale | 65'

Con Nadia Penzavalli Calzolaro

Un viaggio all’indietro quello di Anna. Non prevede nessun treno e nessun aereo. È un viaggio che si muove tra gli spazi della memoria, in un sali e scendi di ricordi, quelli vissuti e quelli ereditati dai racconti di famiglia, per una vita intera. È nata a Tripoli negli anni ’40 Anna, ma suo padre, dopo la fine della guerra, ha fatto anche per lei la scelta di tornare in Italia, in quella patria mai vista e mai ambita. Il viaggio di Anna comincia davanti ad un reportage televisivo: sono i primi anni 2000 e Gheddafi riapre le frontiere agli italiani, espulsi dalla Libia da 35 anni. È questa la stazione di partenza, che riporta Anna sulla banchina di quel porto di Tripoli, quando nel `55 lasciò per sempre quella che considerava la sua terra, diretta in un campo profughi di Catania. È suo padre che l’ha portata via. e Anna non riesce a perdonarglielo. Eppure questo viaggio rimetterà insieme i pezzi sparsi e confusi di un puzzle, dove il rancore si incastra perfettamente con la bellezza, il dolore aderisce allo splendore e la morte combacia con l’amore