Il mito greco come immagine di creatività' Lezione pubblica di Giulio Guidorizzi - Live Streaming

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Accademia di Architettura (USI)
Largo Bernasconi 2
6850 Mendrisio
+41 (0)58 666 50 00
[email protected]
www.arc.usi.ch

in diretta sui canali Vimeo e Facebook dell'Accademia di architettura
www.facebook.com/USIAccademia
vimeo.com/usiaccademia

Nella civiltà greca la forza creativa nasce da un’energia dell’anima identificata con le Muse, che generano una sorta di “follia” nell’artista, mettendolo in grado di esprimere cose che altrimenti non potrebbero essere espresse. L’uso estensivo del mito come strumento di creazione poetica mette in contatto l’artista con le profonde forme simboliche presenti nella memoria collettiva. Platone e Aristotele parlano inoltre di "mimesi", ossia imitazione: l’artista crea un mondo tutto suo che “imita” la realtà secondo leggi sue proprie.one e Aristotele parlano inoltre di mimesi, cioè: imitazione. Cioè: l’artista forma un mondo tutto suo che “imita” la realtà secondo leggi sue proprie.

Giulio Guidorizzi, grecista, traduttore, studioso di mitologia classica e di antropologia del mondo antico, è professore ordinario di Letteratura Greca presso l’Università di Torino.

Immagine: www.pixabay.com