Come suona la poesia? Incontro tra musica e parole nella poesia di Margherita Coldesina

A cura di Wor(l)ds

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione eventi e congressi
Via Trevano 55
6900 Lugano
+41 (0)58 866 48 00
[email protected]
www.luganoeventi.ch

Extra

Informazioni:
Centralino di Villa Carmine 
+41 (0)58 866 74 40
   
LUN - VEN 8.30-12.00 / 13.30-17.00
SAB - DOM 10.30-18.00 

In caso di pioggia la proiezione si terrà allo Studio FOCE dove i posti saranno limitati a 95 spettatori ed è richiesto l'uso della mascherina.

Links

Può bastare la parola? Può bastare un verso poetico pronunciato rompendo il silenzio per catturare il cuore del pubblico? O occorre che questa "nudità" venga vestita, introdotta, accompagnata da un suono, da un elemento universale, che tutti raggiunge e che non presenta codifiche. Un'indagine sulla legittimità della parola detta in silenzio e sulla potenza della parola inserita nella dimensione musicale. 

Margherita Coldesina, poeta e attrice di Lugano, insieme al chitarrista Manuele Colacci molisano presenterà - accanto alle sue raccolte poetiche "Il gioco era dirsi" (ed. Lietocolle, 2012) e "Povera mucca" (ed. La Vita Felice, 2019) - il suo nuovo progetto e le sue poesie inedite. 

A cura di Wor(l)ds
In un mondo in cui tutti nascono originali e molti vivono da fotocopie ci sono persone e personaggi che ci sollecitano a essere autentici e protagonisti. Perché come afferma Dostoevskij "il segreto dell’esistenza umana non sta soltanto nel vivere, ma anche nel sapere per cosa si vive”. Wor(l)ds intende documentarlo incontrandoli nell’arte, nel teatro, nella letteratura, nella vita (stra)ordinaria per invitarci a trovare la nostra unicità.

Durata: 60 min.