Carlo Emilio Gadda

presentazione del volume

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Liceo cantonale di Bellinzona
Via F. Chiesa 2
6500 Bellinzona
+41 (0)91 814 00 10
www.liceobellinzona.ti.ch

Extra

I posti limitati a 35 persone. Chi desiderasse riservare è pregato di telefonare al numero di segreteria del Liceo: +41 (0)91 814 00 11

Divagazioni e garbuglio a cura di Liliana Orlando

Sono qui raccolti sessanta scritti giornalistici e interventi critici apparsi su quotidiani e riviste tra il 1927 e il 1968, che Gadda non ha raccolto in volume: da qui il sottotitolo di Saggi dispersi. Questa antologia di scritti gaddiani va comunque considerata a tutti gli effetti un “libro” di Gadda, in quanto ne rivela la molteplicità degli interessi e delle competenze in ambiti diversi: letterari, filosofici, storici, artistici, scientifici.

Pur tuttavia ogni articolo riflette la sua specifica occasionalità, determinata dall’oggetto e dalla circostanza, nonché dalla sede di pubblicazione. Una prima misurata selezione di questi testi era stata data da Dante Isella (Il tempo e le opere, Adelphi, 1982) seguita da un’ampia estensione a tutto ciò (o quasi) fosse reperibile ma seminascosto alla conoscenza dell’opera gaddiana, nel terzo volume delle Opere di Carlo Emilio Gadda (Garzanti 1991) sotto il titolo di Scritti dispersi. Le acquisizioni della nuova edizione Adelphi, rispetto alle precedenti, sono state offerte ora dalla possibilità di accedere agli archivi gaddiani (Garzanti, Roscioni, Citati a Milano, Bonsanti a Firenze, Liberati a Villafranca) e di raccogliere diversi materiali, talora inediti (appunti, schemi, abbozzi manoscritti, bozze di stampa, lettere, documenti) attraverso cui si è potuto render conto nella Nota al testo, con le schede relative a ciascuno scritto, della “storia esterna” di ogni pezzo e delle possibili laterali interferenze con altri; e, nei casi più fortunati, di documentarne anche la “storia interna”, quando la conservazione di un manoscritto precedente la stampa ha consentito di vagliare il lavoro di costruzione del testo e le operazioni di riscrittura.

Interviene la prof.ssa Paola Italia

Immagine da pixabay.com