Viviane Chassot (fisarmonica) / Quartetto Energie Nove (quartetto d’archi)

Una raffinata fisarmonicista, Premio svizzero di musica 2021, a proprio agio sia nel repertorio classico sia in quello contemporaneo, per la prima volta si unisce al più solido e dinamico quartetto d’archi della Svizzera italiana.

Il programma è specchio proprio di un’ampia varietà di stili e gusti, con trascrizioni da Bach e Haydn accanto a brani originali di Schubert, Piazzolla e Roland Moser (Premio svizzero di musica 2021). 

Viviane Chassot (CH, 1979) fisarmonicista, vive a Basilea ed è un’estimatrice tanto dei vecchi maestri, da J.S. Bach a Joseph Haydn, quanto delle più recenti melodie di Helena Winkelman o Stefan Wirth, che include nel suo repertorio concertistico. Un superamento, quindi, dei confini dei generi musicali, per passare dalla musica classica al jazz, alla world music e all’improvvisazione. Con le sue interpretazioni musicali sensibili, fresche e controllate, l’eclettica musicista riesce a fare appassionare in molti a uno strumento classico di nicchia dalla sonorità sempre diversa. Forte del supporto, a partire dall’età di 12 anni, di personalità del calibro di Ernst Kaelin e Gérard Fahr, nel 2006 si diploma come insegnante e concertista presso l’Università delle Arti di Berna con Teodoro Anzellotti. Tra il 2009 e il 2013, la musicista libera professionista frequenta numerosi corsi di perfezionamento a Lipsia, tra gli altri con András Schiff e Alfred Brendel. Come solista e musicista da camera, si esibisce in rinomate sale da concerto e in famosi festival in tutto il mondo. Nel 2015 riceve il Swiss Ambassador’s Award a Londra. Prima fisarmonicista ad aver firmato un contratto con l’etichetta Sony Classical, i suoi arrangiamenti per fisarmonica dei concerti per pianoforte di W.A. Mozart, registrati con Camerata Bern nel 2019, le sono valsi in quello stesso anno una nomination all’International Classical Music Award. Nell’maggio del 2021 pubblica l’album "Pure Bach", una raccolta di arrangiamenti di opere solistiche di J.S. Bach.
vivianechassot.ch



Quartetto Energie Nove residente a Lugano, prende in prestito il nome da una rivista letteraria italiana dei primi anni del Novecento di Piero Gobetti, che ben esprime il carattere del quartetto e le loro finalità. Il quartetto nasce dall’incontro di quattro musicisti di provenienza internazionale. Vincitori di numerosi concorsi, con alle spalle esperienze professionali di altissimo livello, si sono ritrovati per condividere la passione per il quartetto con l’intento di trasmettere l’ideale comune di vivere la musica come ricerca creativa e stimolante. In stretto rapporto con la Radio della Svizzera italiana il Quartetto Energie Nove ha iniziato una produzione discografica sotto l’etichetta Dynamic. Le prime uscite con i quartetti di Prokofiev, i quartetti di L. Janáček (prima mondiale della versionecritica e “Urtext”) e in Quartetti di B. Smetana hanno suscitato un grande successo di critica. L’ultima uscita discografica è dedicata ai quintetti di J. Brahms con il violista Vladimir Mendelssohn. L’ultimo cd che sarà presentato entro la fine dell’anno, è invece incentrato su opere originali per armonica a bocca e quartetto con il virtuoso dell’armonica a bocca Gianluca Littera. In preparazione gli ultimi quartetti di Beethoven per i 250 anni dalla nascita, che usciranno alla fine del 2021. 
energienove.com

Immagine: Viviane Chassot  © Marco Borggreve

Programmazione
L'evento è terminato

Eventi passati
18 Settembre 2021
dalle 15:30

Prezzo
Evento Gratuito
Organizzatori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione eventi e congressi

Via Trevano 55

+41 (0)58 866 48 00

eventi@lugano.ch

www.luganoeventi.ch

Premi svizzeri di musica

Ufficio federale della cultura Sezione Creazione culturale Musica, Hallwylstrasse 15

+41 (0)58 460 56 38

https://www.schweizerkulturpreise.ch/awards/it/home/musik/pv.html

Informazioni

Al termine del concerto viene proposto un rinfresco, un momento di incontro e networking tra artisti, pubblico e operatori professionali.

Prenotazione obbligatoria su my.lugano.ch o app MyLugano.

A partire dai 16 anni, per accedere agli eventi è obbligatorio presentare il certificato Covid.

Articoli correlati

Aggiornamenti Coronavirus

Le ultime informazioni e le misure di sostegno della Città