Teatro

Dal 4 al 12 maggio a Lugano torna il Festival Il Maggiolino: una settimana di eventi dedicati all’arte per la prima infanzia, con spettacoli teatrali e laboratori. Incontriamo Cinzia Morandi, direttrice de Il Maggiolino.
Dal 23 al 26 maggio tutta la Svizzera arriva in Ticino per l’undicesima edizione delle Giornate del Teatro Svizzero. In programma, sei spettacoli dalle tre regioni linguistiche che andranno in scena sui palchi del LAC e del Teatro FOCE a Lugano, e del Teatro Sociale a Bellinzona.
Riparte la stagione del FOCE con oltre 120 eventi tra concerti musicali di tutti i generi, spettacoli teatrali per adulti e bambini, ma anche vernissage e mercatini. Incontriamo Michela Poretti, direttrice artistica del FOCE.
Fino all’8 febbraio 2024 sarà online, sul sito fondazioneteatro.ch, il bando testinscena 2024, concorso di testi teatrali inediti in lingua italiana. Per la compagnia vincitrice sono previsti: un premio in denaro; l’affiancamento, registico o drammaturgico, di un tutor professionista durante la fase di creazione dello spettacolo; tre settimane di residenza artistica tra Lugano, nella sede della Fondazione, e Milano, negli spazi di Campo Teatrale; un’iniziale distribuzione e altre prestazioni.
Dal 14 ottobre al 5 novembre al Teatro Foce ritorna il Festival Internazionale delle Marionette, storica manifestazione giunta quest’anno alla 41esima edizione. Spettacoli di compagnie internazionali, ma anche atelier e visite animate faranno scoprire e riscoprire un mondo fatto di sogni, acrobazie e favole, con e senza testo, per un pubblico di ogni età.
Il 29 settembre si inaugura la nuova stagione del Foce, che conta più di 150 date tra Teatro e Studio da fine settembre a fine gennaio. Il primo appuntamento in cartellone è con la musica reggae (Roots pon the lake) per la rassegna RANDOM. Ne parliamo con Michela Poretti, direttrice artistica del Foce.
Dal 29 settembre all’8 ottobre torna il FIT, Festival internazionale che porta a Lugano i nuovi orizzonti del teatro contemporaneo. In dieci giorni il FIT offrirà nei diversi spazi teatrali di Lugano 19 repliche, 7 incontri con gli artisti, un salone di drammaturgia, eventi e progetti collaterali; il 6 ottobre ospiterà inoltre la Cerimonia di consegna dei Premi svizzeri delle arti sceniche.