Lugano in estate: la stagione estiva del Family

Dal 17 giugno al 24 agosto torna in centro città la stagione estiva del Family, che dal 2011 propone numerosi appuntamenti gratuiti per i bambini dai 0 ai 12 anni e per le loro famiglie. Ne parliamo con Tessa Casagrande, direttrice artistica degli eventi Family.
12 Maggio 2022
di Silvia Onorato
Salva nei preferiti
Salvato

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
© Divisione eventi e congressi – Città di Lugano

Quanti sono gli appuntamenti per le famiglie che ci accompagneranno durante l’estate?
Una cinquantina, di tutti i tipi: dalle fiabe musicali alle proiezioni di film per bambini, a laboratori di arte, cucina, yoga tibetano, meditazione, shiatsu ed esplorazione sensoriale. Tanti gli spettacoli di teatro, categoria che in sé comprende una grande varietà: d’attore, clown, interattivi, narrazioni, itineranti.

Quali saranno i luoghi degli eventi Family di questa estate?
La stagione estiva del Family avrà luogo nel Parco Ciani, importante apprezzare la meravigliosa cornice e l’aria aperta e fresca vicino al lago. Tolte le tre settimane di LongLake (13.07-31.07), saremo presenti al Boschetto da metà giugno a fine agosto il mercoledì con il cinema, il venerdì e la domenica con il teatro. Durante le tre settimane di LongLake, invece, saremo alla Punta Foce con spettacoli – oppure ci sposteremo nel parco con gli spettacoli itineranti, mentre i laboratori saranno in zona Villaggio Family.

Gli eventi sono dedicati ai bambini da 0 a 12 anni. Come si differenzia la proposta in base alle diverse fasce d’età?
Ho lavorato molto sui contenuti, in modo da avere un’offerta ampia e appropriata per tutte le fasce di età. Inoltre, diverse sono le ambientazioni della proposta: per i piccolissimi (0-4 anni), per esempio, servono luoghi tranquilli, ci troveremo quindi all’interno di una sala del Palazzo dei Congressi; i più grandi, invece, possono muoversi liberamente nello spazio del Boschetto Ciani e della Punta Foce. I film che proietteremo saranno destinati tendenzialmente ai bambini dai 6 anni in su, ma con un paio di proposte anche per i più piccolini.

Torna dopo due anni di interruzione il Villaggio Family. Di cosa si tratta? 
Sì, riapriremo il Villaggio dopo due anni di pandemia: tutta la Hall del Palazzo dei Congressi si riempirà di giochi selezionati con cura, giochi creativi e stimolanti, d’immaginazione, tendenzialmente in materiali naturali, per bambini da 0 a 12 anni. Gli ambienti saranno diversificati: ci sarà uno spazio con libri e pouf per la lettura, tappeti interattivi per i piccolissimi, tavoli con tutto l’occorrente per disegnare e realizzare lavoretti, un’area travestimenti e un’altra per le costruzioni; infine, un’area si aprirà verso il Parco Ciani, dove ci saranno giochi da svolgere all’aria aperta, palle e racchettoni, vari percorsi e giochi per il movimento libero, … Non mancheranno anche i giochi giganti dell’Ospedale del Giocattolo e le scatole per costruire.
Il Villaggio, nato nel 2016, è uno spazio a cui tengo particolarmente: è pensato per permettere a tutti di giocare, ritrovarsi con altri bambini e stare bene; un luogo che permette di leggere nuovi libri, scoprire nuovi giochi, in generale incuriosirsi. Da genitore, penso sia anche un luogo ideale per giocare con i propri bambini – talvolta a casa tra le tante cose da fare è difficile mettersi a giocare con i figli. Un luogo senza biglietto di ingresso, in centro città, comodo e accessibile a tutti, in cui è possibile uno scambio culturale, perché il gioco tende ad avvicinare.

La città di Lugano accoglierà quest’estate turisti e visitatori che non parlano italiano. Quali sono gli eventi a cui potranno partecipare?
Il tema dell’inclusione linguistica – ma anche in senso più ampio – è stato sempre presente nella scelta della programmazione. La maggior parte della proposta è accessibile a tutti indipendentemente dalla lingua, i bambini hanno infatti la grande capacità di capire tramite altri linguaggi rispetto a quello verbale: gli spettacoli giocano su mimiche, scenografie, costumi, espressioni, suoni, come anche sul fatto di essere insieme al parco, creare una comunità. Per i laboratori, si imita quello che fanno gli altri, senza per forza parlare, e si impara per imitazione qualcosa di nuovo. 

Il Family sarà presente anche nell’ambito di LongLake Festival, dal 13 al 31 luglio. Come cambierà la programmazione in questo periodo?
In programmazione, tutti i giorni, troverete laboratori e spettacoli che si terranno sempre all’interno del Parco Ciani. Gli spettacoli si differenzieranno da quelli dell’estate, non ci troveremo sul grande palco del Boschetto ma tendenzialmente alla Punta Foce, con un palco minimalista e grandi cuscini per sedersi, oppure in giro per il Parco Ciani, con spettacoli itineranti o interattivi – un modo di vivere il teatro in modo libero e informale. Durante il fine settimana ci saranno spettacoli e laboratori per i bambini dai 0 ai 4 anni.

La stagione estiva del Family è al Parco Ciani dal 17.06 al 24.08. Tutti gli eventi sono gratuiti e senza iscrizione. Per partecipare ai laboratori, presentarsi 15 minuti prima dell’inizio.
Maggiori informazioni: luganoeventi.ch

Lascia un commento

Articoli più letti

2 Dicembre 2021
di Silvia Onorato