Intervista a Igor Grbesic, videomaker

Si può lavorare presso la Divisione eventi e congressi della Città di Lugano e nello stesso tempo realizzare videoclip di musicisti internazionali? Igor Grbesic (CH, 1987), talentuoso videomaker di Lugano, è la dimostrazione che – con l’impegno e la passione che lo contraddistinguono – si possa fare. Conosciamolo meglio.
15 Giugno 2021
Maddalena Moccetti
Igor Grbesic

In cosa consiste il tuo lavoro presso la Divisione eventi e congressi?
Sono Addetto Multimedia e Collaboratore del settore Comunicazione. In sintesi mi occupo della creazione di prodotti audiovisivi e fotografici.

In parallelo che attività svolgi?
Mi occupo della realizzazione di videoclip musicali.

Come riesci a conciliare i due lavori?
Lavoro spesso nel fine settimana e sono flessibile con gli orari.

Come ti è nata questa passione?
È nata per puro caso con l’acquisto di una fotocamera comprata nel 2009.

C’è un video di cui sei particolarmente fiero?
Sì, il video della canzone Billets di Capo Plaza feat. Ninho che è stato realizzato a Parigi. Un’esperienza molto interessante.

Momento più bello vissuto sul set finora?
Ce ne sono tanti, sicuramente uno dei ricordi più belli è l’esperienza a Bogotà che ho vissuto lo scorso anno per la realizzazione di un video, sul set della serie Narcos.

Quali progetti hai per il futuro?
Nel medio/lungo termine, la realizzazione di un lungometraggio.

Che consiglio daresti a chi vuole diventare videomaker?
Sperimentare tecniche e prodotti, e divertirsi.

Qualche domanda per conoscerti meglio:

Genere musicale preferito?
Hip Hop.

Vacanza ideale?
New York.

Potessi svegliarti in qualunque posto al mondo sceglieresti…
Manhattan.

Personaggio storico che vorresti incontrare?
Maradona.

Quale superpotere vorresti avere?
Teletrasporto.

Descrivi Lugano in tre parole:
Unica, Magica, Longlake.

Con quale musicista ti piacerebbe girare per Lugano?
Guè Pequeno.

Film preferito di sempre?
He Got Game, di Spike Lee.

Ultimo libro letto o significativo per te?
Scar Tissues, l’autobiografia di Anthony Kiedis.

Una canzone che non ti stancheresti mai di ascoltare?
Californication dei Red Hot Chili Peppers

Per concludere, hai una citazione preferita?
I rigori li sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli.”

ARTICOLI PIÙ LETTI

6 Settembre 2021
Redazione LuganoEventi

ARTICOLI CORRELATI